Logo AIA FIGC Roma 1

Se si potesse riassumere scherzosamente quanto è successo qualche giorno fa, e quanto sta per ripetersi ulteriormente, si potrebbe pensare solamente alle parole di Renato Zero; “Vecchio, diranno che sei vecchio, con tutta quella forza che c’è in te…”

Il Campo Sportivo del “Vis Aurelia” in via Ventura (zona Pineta Sacchetti) è stato palcoscenico dell’ultima gara diretta dal nostro segretario Gianluigi Ruffini, che giunto alla “tenera” età di cinquant’anni e dopo ben 29 stagioni che l’hanno visto protagonista alla CAN D dal 1992 al 1996 si dedicherà esclusivamente al ruolo di osservatore arbitrale, nonchè ovviamente di storico segretario sezionale, incarico che ricopre da più di 10 anni.

L’evento, tuttavia, torna a ripetersi sullo stesso impianto che ben 30 anni fa vide l’esordio del nostro Pietro Bernardo, Responsabile sezionale dei Corsi Arbitro, e che domani, 13 giugno 2013 alle ore 18,00 sarà teatro del suo ultimo triplice fischio dopo una lunga carriera arbitrale che l’ha condotto fino alla CAN 5 dal 1994 al 1999.

Il profondo ringraziamento da parte di tutta la Sezione probabilmente non basta, ma di sicuro Roma 1 e l’Associazione Italiana Arbitri mai potrà lasciare soli chi per così tanto tempo e con immensa passione ha servito la causa del rispetto delle regole del calcio, e di vita.

Nunzio Grasso