Logo AIA FIGC Roma 1

La riunione di Lunedì 16 Gennaio si è aperta con le testimonianze di due giovani colleghi dell’ultimo corso che, “intervistati” da Antonello Aronne, ci hanno parlato della loro partita, sicuramente non una gara qualunque dal momento che si trattava del loro esordio. Nelle prossime riunioni tutti, specialmente i “debuttanti”, sono caldamente invitati a prendere la parola e a raccontarci le loro emozioni e curiosità ed eventuali situazioni tecniche controverse emerse nelle partite del sabato e della domenica!
La prima persona chiamata sul palco è stata Debora Carletti, protagonista di “La Storta – Campagnano” del campionato Giovanissimi provinciali. Debora ci ha raccontato la grande emozione che si prova nello scendere in campo e trovarsi da soli a dirigere una partita di calcio, ha sottolineato la vicinanza e il prezioso aiuto fornitole dal tutor nell’adempimento delle pratiche pre-gara, ci ha assicurato di esser stata sempre vicino all’azione senza particolari difficoltà e ci ha manifestato tutta la sua soddisfazione nell’aver correttamente rilevato un bel fuorigioco nel secondo tempo!
Successivamente ha preso la parola Guglielmo Russo, reduce da un “Porta di Roma – Giardinetti” del medesimo campionato: anche lui ha insistito sulla tempesta di emozioni che si riversa sul direttore di gara, che al tempo stesso deve mantenere alta la concentrazione e le proprie energie mentali fino all’ultimo minuto di gioco. Guglielmo ha dovuto sventolare in faccia ai calciatori più di una volta il cartellino giallo e non ha esitato a sanzionare un fallo avvenuto in area di rigore con la concessione del fatidico tiro dagli undici metri!
Infine ha preso la parola Antonello Aronne, che ci ha illustrato alcuni filmati riguardanti la corretta applicazione della regola 12 e ci ha invitato a sanzionare con il cartellino rosso e la massima tempestività i gravi falli di gioco: un tackle che metta in pericolo l’integrità fisica di un avversario deve essere sempre punito come grave fallo di gioco, così come tutti quegli interventi fallosi commessi da tergo con vigoria sproporzionata e senza alcuna intenzione di giocare il pallone.
Il prossimo appuntamento in sezione è per lunedì 23 gennaio, consueta ma mai banale riunione tecnica OTS, non mancate!

Lorenzo D’Ilario