Logo AIA FIGC Roma 1

Una riunione tecnica di particolare interesse quella che si è svolta Lunedì scorso (5 Novembre) presso la nostra sezione. Argomento del giorno “la capacità di relazionarsi da parte dell’arbitro” prima, durante e dopo una partita. A tenere questa riunione è stato chiamato dal presidente Bonardo il componente del Settore Tecnico dell’Aia Alessandro Cavanna. L’ex presidente del CRA Lazio, attualmente osservatore alla Can C, ha catturato l’attenzione di tutti i presenti grazie alla sua esperienza e ai tanti consigli dati ai colleghi presenti. “E’ importante – ha detto Cavanna – trasmettere fin dall’arrivo presso il campo sportivo un messaggio di serenità a tutto l’ambiente, per dimostrare fin da subito la nostra personalità”. Tanti i consigli di Cavanna rivolti soprattutto ai tanti giovani accorsi. “Bisogna sempre – ha proseguito Cavanna – creare attraverso la cordialità e l’educazione un distacco tra il nostro ruolo e quello dei giocatori. Nel momento in cui non riusciamo a fare questo c’è il rischio che il giocatore o l’allenatore di turno possano prendere il sopravvento. Far capire subito che noi siamo gli arbitri, persone deputate esclusivamente a far rispettare il regolamento”. Sicuramente si è trattato di una piacevole e utile riunione tecnica, alla quale ne seguiranno altre con ospiti illustri della nostra associazione che metteranno la propria esperienza al servizio dei colleghi meno esperti.