Logo AIA FIGC Roma 1

Dopo gli splendidi raduni svolti a Vigna di Valle il 24 settembre (per gli arbitri) e nei locali della sezione l’8 ottobre (per gli Osservatori Arbitrali), di cui di entrambi vedete le rispettive foto, finalmente la “parola al campo”: si ricomincia!!!!!
Infatti a partire da venerdì 14 ottobre inizieranno i campionati di calcio a 5 provinciali.
Per il girone di andata, l’O.T.S. si è visto assegnare dal C.R.A. la responsabilità delle designazioni dei gironi B, C, e G della serie D maschile, il girone A della serie D femminile, i gironi D ed E degli allievi e i girone D ed F dei giovanissimi per un totale di n. 43 gare settimanali.
L’organico di quest’anno (visibile sull’home page alla voce “calcio a 5 –comunicazioni) comprende n. 44 arbitri e n. 17 Osservatori arbitrali. Tra gli arbitri, la metà sono in fascia selezionabile e tra questi spiccano i 5 colleghi provenienti dal calcio a 11 (Bongiorni Marco, Feligioni Alessio, Locatelli Lorenzo, Pagnotta Giovanni, Tiribocchi Alessandro), ai quali va il nostro caloroso benvenuto; inoltre da sottolineare anche il ritorno dopo una lunga esperienza al C.R.A. dei colleghi Buonagurio Carmine, Milani Valerio e Scambelluri Valerio, che hanno chiesto ed ottenuto di tornare all’O.T.S. e che daranno senza dubbio il loro prezioso contributo ai colleghi più giovani.
L’organico degli osservatori si è arricchito ulteriormente di prestigiosi colleghi alcuni dei quali hanno avuto numerose esperienze da arbitro a livello nazionale; basta leggere l’elenco per rendersi conto della fortuna che hanno gli arbitri di poter ricevere sia consigli che sollecitazioni da colleghi così esperti.
Come è ormai tradizione molto apprezzata dagli arbitri, a partire da domani, sulla home page, alla voce “calcio a 5 – designazioni”, settimanalmente verrà pubblicato uno schema completo con le designazioni arbitrali.
La parola agli arbitri, tra i quali, chi come di consueto dimostrerà non solo sul campo, ma anche con i comportamenti, la disponibilità e la presenza alle riunioni tecniche, di meritarsi il passaggio alla categoria superiore, troverà la strada spianata.
BUON CAMPIONATO A TUTTI!!!!!

Pietro Taranto