3327cd25-34f5-4753-a0b7-fe21b1ce0b99

Futsal: Alex Iannuzzi designato per la finale scudetto Serie A

99 gare in Serie A e infine eccola, quella più desiderata!”, avrai pensato sorridendo. Ma non abbiamo dubbi, caro Alex, che porterai tutta la tua felicità e il tuo entusiasmo anche in quella che sarà l’ultima gara della tua sfavillante carriera, che non poteva che concludersi con questa designazione.

Nel giorno che potrebbe già assegnare il tricolore, per la prima volta conteso interamente tra due squadre del meridione, sarai infatti proprio tu, Alex, a dirigere la finale scudetto.

Gara 2 per la precisione, dopo che il primo scontro è andato a favore del Napoli, chiamando la Meta Catania a dover fare la voce grossa tra le mura amiche. Mai voce grossa quanto la tua, che nel mondo del futsal abbiamo sentito tuonare in ambito regionale più di dieci anni fa, quando, dopo due finali consecutive tra Coppa di Serie C2 e di C1, hai dimostrato che il CRA era troppo stretto per te e che eri già pronto per la CAN 5.

E da lì nessuna categoria ti è stata preclusa: dalla finale della Coppa di Serie B ai playoff di A2, passando per la Serie A Femminile, con una finale sia di Coppa Italia sia per lo scudetto, fino a ben 60 gare dirette come arbitro nella massima categoria. Nelle ultime stagioni, complice l’exploit delle squadre laziali, ti sei dovuto “accontentare” dei quarti di finale e delle semifinali e il sogno di coronare al meglio la tua carriera sembrava poter sfuggire; ma il tempo è galantuomo e proprio all’ultima curva ti ha regalato ciò che attendevi con tutto te stesso.

E non abbiamo dubbi che venerdì sera al triplice fischio non saranno solo i riflettori del Pala Catania a illuminare lo spettacolo agonistico che sarà la partita: ci saranno anche i tuoi occhi che hanno sempre indicato un obiettivo ben preciso e che molto presto, magari in altre vesti, indicheranno la via al prossimo “Alex Iannuzzi”.

Redazione – AIA Roma “G. Dattilo”