Logo AIA FIGC Roma 1

A seguito dell’approvazione dei ruoli arbitrali per la stagione 2015/2016, con gioia e particolare compiacimento la Sezione di Roma “Generoso Dattilo” è orgogliosa di iniziare la nuova stagione sportiva con la promozione ai ruoli nazionali per ben sei dei nostri Associati:

Valerio Marini (Arbitro Effettivo promosso dalla C.A.N. PRO alla C.A.N. B).

Giovanni Greco e Mattia Ubaldi (Arbitri Effettivi promossi dal C.R.A Lazio alla C.A.I.)

Gaetano Gargano (Osservatore Arbitrale promosso dal C.R.A. Lazio alla C.A.I.)

Angelo Bottini (Arbitro Effettivo promosso dal C.R.A. Lazio alla C.A.N. 5)

Paolo Talarico (Osservatore Arbitrale promosso dal C.R.A. Lazio alla C.A.N. 5)

Nella serata di mercoledì 9 luglio, i nostri sei associati promossi ai Ruoli Nazionali sono stati convocati in Sezione per brindare ai rispettivi successi. Il Presidente Roberto Bonardo, insieme ai due Vicepresidenti Stefano Mattera e Pietro Taranto, si è complimentato di persona con i neopromossi, porgendo loro i migliori auguri per la nuova avventura che si apprestano ad affrontare, e concedendo a ciascuno di loro la possibilità di esternare le proprie emozioni per il risultato conseguito, nonché le ambizioni e le motivazioni per la stagione successiva.

Erano comunque d’obbligo, da parte del Presidente, opportune raccomandazioni: in primo luogo, ai Colleghi è stato suggerito di ascoltare e di far tesoro dei preziosi consigli e delle indicazioni che riceveranno dai nuovi Organi Tecnici e dai Componenti delle Commissioni, poiché non si finisce mai di imparare, a tutti i livelli. Inoltre, i nostri Nazionali sono stati invitati a rappresentare con orgoglio Roma 1 in tutta Italia, ma anche a non dimenticare mai le proprie origini ed il luogo in cui sono nati e cresciuti come Arbitri, e quindi a continuare a frequentare e vivere la Sezione come e più di prima. In questo modo potranno sia continuare a migliorarsi, sia apportare un importante arricchimento ed essere dei punti di riferimento e di confronto per i giovani Arbitri della Sezione e per i colleghi più esperti che, purtroppo, non hanno raggiunto i loro stessi risultati.

A tutti i neo-promossi i più sentiti complimenti ed un grosso “in bocca al lupo” da parte di tutta la Sezione per la nuova avventura!