Logo AIA FIGC Roma 1

Non vedono l’ora di scendere in campo per dirigere la loro prima gara tra i giovanissimi provinciali. Sono i 55 nuovi arbitri (tra cui cinque ragazze) della sezione di Roma 1 “Generoso Dattilo”, che nel pomeriggio di martedì 26 gennaio, hanno superato gli esami del corso 2015/2016.

In 44 andranno a far parte dell’Organo Tecnico Sezionale di Calcio a 11, mentre 11 hanno scelto il Calcio a 5. Perfetta come sempre l’organizzazione del corso, tenuto anche quest’anno da Antonello Aronne e Pietro Bernardo, e la segreteria del corso a cura di Vittorio Filabozzi.

Gli esami sono stati tenuti da alcuni dei componenti del CRA Lazio. Per il Calcio a 11 la commissione è stata composta da Antonio Di Blasio (presidente), Giuseppe Quaresima e Antonello Grispigni, mentre quella del Calcio a 5 è stata composta da Francesco Massini (presidente), Alessandro Ghiretti e dal vice presidente di Roma 1 e referente del futsal sezionale Pietro Taranto. Presente anche buona parte del consiglio direttivo, a partire dal presidente Roberto Bonardo, che ha portato il suo saluto ai nuovi associati. Tre le prove in cui si sono dovuti cimentare gli aspiranti arbitri: compilazione del referto di gara, quiz tecnici e colloquio orale.

I ragazzi sono arrivati nelle sezione di Via Gregorio VII con motivazioni e passato sportivo differente. C’è Gabriele Gnoli il più giovane del corso, che ha compiuto 15 anni lo scorso 4 gennaio e che proviene da una disciplina sportiva completamente diversa dal calcio. “Ho praticato tennis a livello agonistico per diversi anni e anche a buon livello”, racconta Gnoli, “La passione per l’arbitraggio è nata perché ho un cugino, che da circa quattro anni fa l’arbitro. Sono andato a vederlo in diverse gare. Mi sono appassionato a questa disciplina e così, la scorsa estate, ho sentito l’esigenza di cambiare sport e iscrivermi al corso arbitri. Mi sono trovato benissimo, anche con i docenti molto preparati e professionali”. Una delle due ragazze che hanno scelto il Calcio a 11 è Ginevra Tomaselli, 16 anni. “Volevo giocare in una squadra di calcio femminile”, afferma Ginevra, “ma in famiglia non erano molto favorevoli ad assecondare questa mia passione. La scorsa estate, spronata anche da mio nonno che conosceva la mia inclinazione per il calcio, mi sono iscritta al corso arbitri. Decisione che ha trovato tutti d’accordo in famiglia. Il corso è stato interessante. Ho trovato in sezione persone competenti e disponibili a sedare ogni dubbio”. C’è anche chi vanta un passato sui campi di calcio nelle categorie regionali. “Ho giocato a calcio per diversi anni, arrivando fino alla Promozione”, spiega Christian Michele Orecchia, 29 anni, “Mi ha sempre affascinato la figura dell’arbitro. Nella mia carriera agonistica ho sempre trovato in campo arbitri che hanno sempre tutelato i calciatori. Due anni fa ho smesso di giocare. Avrei voluto già iscrivermi al corso dello scorso anno, ma ero tesserato. Voglio soprattutto divertirmi. Mi piace il contatto con il campo e mi fa piacere tornarci seppur in un’altra veste”.

Ci sono i ragazzi del Futsal, disciplina che da sempre contraddistingue la sezione di Roma 1. Il più giovane del corso è Davide Piras, 17 compiuti proprio oggi. “Sin da piccolo ho sempre giocato a calcio a 5”, racconta Piras, “e avuto modo di frequentare questo sport. Ho scelto di fare l’arbitro perché credo molto nei valori che questa figura trasmette. Nel corso mi sono trovato molto bene e gli insegnanti sono stati fantastici”. Arriva dal calcio femminile Fortuna Ferraioli, 33 anni. “In passato ho militato in squadre di calcio a 11 e calcio a 5”, racconta, “Tra le due discipline ho sempre preferito il calcio a 5. Dopo aver sempre giocato, ad un certo punto ho sentito l’esigenza di provare questa nuova esperienza, di comprendere le regole e approfondire il regolamento”.

Questi i nuovi arbitri.

Calcio a 5: Edoardo Caciolo, Eugenio Cipolla, Eleonora Di Felice, Fortuna Ferraioli, Marco Gasperini, Luca Gerilli, Rosetta Iuzzolini, Federico Liberti, Daniele Panico, Davide Piras e Stefano Piras.

Calcio a 11: Alessandro Aiuti, Lorenzo Albore, Emanuele Andreacchio, Simone Angeloni, Fernando Argentieri, Marco Burattini, Francesco Caioli, Andrea Campana, Gioele Catalano, Davide Celli, Tauan De Mello, Leonardo De Siqueira Costa, Paolo Di Piramo, Claudio Di Tizio, Daniele Gemin, Emanuel Constantin Ghimici, Emanuele Giangrande, Gabriele Gnoli, Marco Gori, Simone Grandinetti, Stefano Insola, Marco Martellacci, Simone Mellaro, Raul Mendez Luna, Simone Nocente, Christian Michele Orecchia, Gianmarco Palmieri, Dimitri Paris, Michele Penza, Daniele Petricca, Marco Petrilli, Marco Piccione, Jacopo Piccolo, Federico Pomilia, Luca Rocchetti, Francesca Roncaioli, Alessio Rossini, Onofrio Sibilla, Nicola Simone, Emanuele Sperati, Ginevra Tomaselli, Robert Trisca, Davide Vardaro e Marco Ventrone. Antonio Ranalli