Fabio Buoninsegni

AIA Napoli: Grave Lutto per la morte di Fabio Buoninsegni

Sabato scorso un grave lutto ha colpito la Sezione AIA di Napoli e l’Associazione Italiana Arbitri tutta per la scomparsa del giovanissimo arbitro Fabio Buoninsegni, coinvolto in un grave incidente stradale avvenuto dopo una partita di Prima Categoria a Nocera Inferiore. Molti ragazzi della nostra sezione avevano avuto modo di conoscere Fabio nei poli di allenamento di Roma, in cui il ragazzo si era distinto per tenacia e spirito di aggregazione.

Fabio Buoninsegni Ammutoliti di fronte ad una tragedia così grande, ci uniamo al dolore della famiglia Buoninsegni e degli amici della Sezione AIA di Napoli e del CRA Campania, affidando il ricordo di Fabio alle parole dei nostri arbitri che si allenavano con lui:

Fabio, pur essendo di Napoli si allenava con noi, a Roma, già da tempo. Era un ragazzo sorridente, estremamente tranquillo, oramai era diventato parte del gruppo. Gli avevo fatto più volte la battuta di cambiare sezione e venire a Roma 1, ma era legato alla Campania e ci tornava ogni weekend pur di arbitrare nella sua terra.  Morire dopo una partita, dopo un momento felice, è una cosa terribile. Ciao Fabio.

 

Dietro un velo di timidezza si nascondeva un ragazzo davvero d’oro, chi ha avuto il piacere di conoscerti non si scorderà mai della tua purezza e della tua simpatia; dai il calcio di inizio anche per tutti noi da lì su

 

Ci rincontreremo di nuovo! Grazie per avermi fatto capire cosa vuol dire amare l’arbitraggio e dedicarsi con tutto se stessi a ciò che si ama

 

Ti sentiremo lì con noi in tutte le partitelle del polo! Ciao Fabio

 

Parlando con Fabio, mi ha colpito subito la sua determinazione nel tornare a Napoli, ogni weekend, per fare ciò che amava

 

Fabio Buoninsegni

Ciao Fabio